Mar 29, 2013
329 Views
0 0

Afghanistan, RC-W ISAF: dalla TSU South di Farah rientrano gli ultimi 62 fanti piumati della 9^ compagnia dell’8° bersaglieri

Written by

Sono rientrati nei giorni scorsi gli ultimi 62 bersaglieri della 9^ compagnia dell’8° reggimento, che dal settembre 2012 hanno dato vita alla Charlie Coy della Transition Support Unit (TSU) South di Farah, provincia afgana inserita nel Regional Command-West (RC-W) di ISAF a guida italiana, attualmente su base brigata Julia al comando del generale Ignazio Gamba.

I fanti piumati, impiegati nell’ambito della missione ISAF, durante il loro mandato hanno percorso decine di migliaia di chilometri a bordo dei veicoli corazzati da combattimento Dardo e Lince, per pattugliare , scortare e garantire il controllo del territorio in una fase delicatissima quale quella della transizione, ovvero il passaggio della responsabilità della sicurezza dalle forze ISAF a quelle afgane.

Alle attività operative si sono affiancate quelle prettamente umanitarie, nell’ambito della cooperazione civile e militare (CIMIC), tendenti a supportare la popolazione locale con interventi mirati in vari settori della vita quotidiana.

Una missione difficile e densa di pericoli, portata a termine con successo dai bersaglieri, che hanno operato con determinazione, spirito di sacrificio, professionalità e coraggio.

Intanto, nella mattinata del 19 marzo scorso, il generale Luigi Chiapperini, comandante della brigata Garibaldi, ha visitato la caserma Capone di Persano per salutare il personale del 131° reggimento carri, facente parte del contingente di personale militare italiano da impiegare negli assetti MAT/PAT nella missione ISAF partito alla volta dell’Afghanistan il 21 marzo.

I MAT (military advisor team) e i PAT (police advisor team) hanno l’importantissimo compito di supervisionare l’addestramento e l’impiego delle Forze di Sicurezza (Esercito e Polizia) afgane, che stanno già garantendo normali condizioni di sicurezza in molti distretti del Paese e ne assumeranno nei prossimi mesi il controllo totale, seguendo la timeline concordata dal comando ISAF e dalle autorità di governo afgane.

Articoli correlati:

La transizione di ISAF in Paola Casoli il Blog

La TSU South dell’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

La brigata Garibaldi in Paola Casoli il Blog

Fonte: brigata Garibaldi

Foto: brigata Garibaldi

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate