Giu 5, 2013
73 Views
0 0

Il CaSMD amm Binelli Mantelli in occasione del 199° dei Carabinieri

Written by

Il Capo di stato maggiore della Difesa (CaSMD), ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, celebra il 199° Annuale della Fondazione e Festa dell’Arma dei Carabinieri con il seguente messaggio:

Oggi, 5 giugno 2013, in occasione del 199° Annuale dell’Arma dei Carabinieri, giunga al Comandante Generale, agli Ufficiali, ai Marescialli, ai Brigadieri, agli Appuntati, ai Carabinieri e al personale civile dell’Arma il caloroso e affettuoso saluto delle Forze Armate e mio personale.

Dal quel lontano 1814, anno istitutivo dell’Arma quale primo Corpo dell’Armata Sarda, i Carabinieri hanno sempre celebrato, con orgoglioso senso di appartenenza, la loro lunghissima e gloriosa storia, esaltata da episodi di eroismo e di altruismo e di quotidiano spirito di servizio.

L’Arma, in continuità con i valori e le tradizioni che caratterizzano ogni singolo Carabiniere, rappresenta da sempre una solida Istituzione, amata e rispettata dagli italiani, in quanto percepita quale imprescindibile strumento di prevenzione, protezione e presidio di legalità, che assicura alla comunità nazionale il regolare svolgimento delle attività quotidiane attraverso l’operato, costante e silenzioso, del personale impiegato nelle 4.611 stazioni, capillarmente presenti su tutto il territorio nazionale.

La Benemerita, quale Forza Militare di polizia a competenza generale, contribuisce, infatti, in Patria alla difesa dei valori democratici, alla lotta alla criminalità, al mantenimento dell’ordine pubblico e al soccorso nei casi di pubbliche calamità.

Ma l’impegno dell’Arma dei Carabinieri risulta determinante anche nelle operazioni militari fuori dai confini nazionali. Essa si conferma componente moderna e flessibile dello strumento militare, nel quale è perfettamente integrata, essendo capace di assicurare una vasta pluralità di compiti e rivestendo un ruolo concretamente duale e prezioso in innumerevoli settori della vita civile e sociale dei Paesi in cui opera, eccellendo nelle delicate e complesse attività di riorganizzazione e addestramento delle Forze di Polizia locali di Paesi terzi soggetti a conflitti e instabilità politico-istituzionale. L’MSU (Multinational Specialized Unit) costituisce da tempo un modello consolidato e apprezzato per la condotta delle specifiche attività in teatro di operazioni.

Rinnovo a tutti Voi il più sincero ringraziamento per quanto avete fatto e continuate a fare per l’Istituzione militare e per il Paese, operando con entusiasmo e generosità in Italia ed al fianco dei nostri partner internazionali.

Ufficiali, Marescialli, Brigadieri, Appuntati, Carabinieri, personale civile dell’Arma, siate consapevoli della grande eredità e responsabilità che 199 anni di storia comportano e della riconoscenza di tutta la Nazione.

Viva l’Arma dei Carabinieri

Viva le Forze Armate

Viva l’Italia

Firmato

Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli

Articoli correlati:

I Carabinieri in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore della Difesa

Foto: carabinieri.it

Article Categories:
Afghanistan · Albania · Bosnia · Forze Armate · Iraq · Kosovo · Libano · Sicurezza