Ago 23, 2015
36 Views
0 0

UNIFIL, Sector West: non c’è stabilizzazione senza sviluppo infrastrutturale. Due le strade sistemate dal CIMIC

Written by

20150821_UNIFIL SW_sviluppo infrastrutture (2)Due cerimonie hanno ufficialmente concluso i progetti sviluppati dalla cooperazione civile-militare (CIMIC) del contingente italiano in Libano per la sistemazione di due strade nei comuni di Tura e Rumaish, fa sapere un comunicato stampa del Sector West di UNIFIL.

Si tratta di opere di allargamento e di asfaltatura di strade che rientrano nell’ambito dello sviluppo infrastrutturale delle municipalità del Libano del Sud.

Questi progetti si aggiungono a una serie di interventi per i quali l’Italia si è costantemente impegnata, ritenendo lo sviluppo infrastrutturale della zona a sud del fiume Litani di fondamentale importanza per la stabilizzazione e il mantenimento della pace nell’area.

20150821_UNIFIL SW_sviluppo infrastrutture (3)Il presidente della Unione delle municipalità di Tiro, Abed El Mohssen El Husseini, ha espresso al generale Salvatore Cuoci, comandante del contingente italiano, la profonda stima e il sincero ringraziamento della popolazione per quanto portato a termine dai caschi blu italiani. Il sindaco di Tura, Mohammad Dhainy, dal canto suo, ha tenuto a sottolineare come il contingente italiano abbia non solo deciso il progetto, ma lo abbia anche seguito costantemente nel suo sviluppo e nella sua corretta realizzazione

Il supporto alle autorità locali e il ristabilimento delle condizioni per l’assistenza alla popolazione sono tra i compiti principali assegnati ad UNIFIL dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle Forze Armate Libanesi (LAF).

20150821_UNIFIL SW_sviluppo infrastrutture (1)Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Il CIMIC in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: UNIFIL Sector West

20150821_UNIFIL SW_sviluppo infrastrutture (4)

Article Categories:
Forze Armate · Libano