Chiusa domenica la campagna estiva antincendio di Esercito e Protezione Civile

Si è conclusa lo scorso 30 settembre la campagna estiva antincendio che ha visto impegnato l’Esercito, in concorso con la Protezione Civile, per la lotta e la prevenzione agli incendi boschivi.

Dallo scorso 15 giugno 2012, data di inizio della campagna, sono stati impiegati un CH 47 di base a Viterbo, un AB 212 a Lamezia e un AB 205 a Cagliari. Complessivamente questi elicotteri hanno effettuato oltre 100 sortite per un totale di 200 ore di volo e 3.700 tonnellate di acqua lanciate a difesa del patrimonio boschivo nazionale.

Gli elicotteri e gli equipaggi dell’Aviazione dell’Esercito, impegnati principalmente in Calabria, Sardegna, Lazio, Abruzzo e Umbria, hanno garantito un tempo massimo di intervento di un’ora.

L’elicottero CH 47 C Chinook è in servizio nell’Aviazione dell’Esercito dal 1976, impiegato nella campagna antincendio per la sua capacità di trasportare al gancio una benna di 5.000 litri di acqua, può raggiungere una velocità di 300 chilometri orari e un’autonomia di circa 3 ore.

Articoli correlati:

Attività antincendio della Marina Militare: a Catania e Taranto in azione gli AB-212. Le foto (13 luglio 2012)

L’Aviazione Esercito (AVES) in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore Esercito

Foto: il CH47 sul lago di Bolsena è dello stato maggiore Esercito