Ott 9, 2015
20 Views
0 0

UNIFIL, Sector West: i progetti per le scuole del Cimic italiano

Written by

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (2)Nell’ambito delle attività di cooperazione civile-militare del contingente italiano di UNIFIL, la Task Force ITALBATT, attualmente su base reggimento Genova Cavalleria (4º), ha visitato numerosi villaggi del Sector West, area di responsabilità dei militari italiani, donando materiale di cancelleria e ausili didattici ai giovani studenti libanesi.

Oltre alle donazioni, sono stati realizzati alcuni progetti nelle scuole di Majdal Zoun e Dair Qanun: nel primo caso sono stati forniti i materiali per la realizzazione di un giardino dedicato alle attività ricreative dell’asilo nido, mentre nel secondo caso, grazie al contributo dell’Istituto Bearzi di Udine, sono stati donati dei computer a beneficio degli studenti delle classi secondarie.

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (1)La Task Force Genova in questi mesi ha orientato il proprio operato al rafforzamento delle strutture scolastiche e delle loro capacità educative per giovani studenti, sostenendo così la cultura nell’area a sud del fiume Litani.

L’assistenza alla popolazione locale è una delle varie attività che il contingente italiano in UNIFIL, comandato dal generale Salvatore Cuoci, svolge unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle Forze Armate Libanesi, come previsto dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite.

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (5)Articoli correlati:

La Task Force ITALBATT di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Il reggimento Genova cavalleria (4°) in Paola Casoli il Blog

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Il CIMIC in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Sector West UNIFIL

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (7)

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (6)

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (3)

20151007_UNIFIL SW_CIMIC scuole sud Libano (4)

Article Categories:
Forze Armate · Libano