Apr 4, 2012
74 Views
0 0

A NRDC-ITA il CsmE, generale Graziano, parla di ritorno ai principi militari per fronteggiare la crisi economica. Nel pomeriggio visita agli Alpini paracadutisti, corpo d’élite

Written by

Razionalizzazione delle risorse, soprattutto in ambito logistico, e una forte spinta alle economie di scala.

E’ il senso del messaggio che il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, ha lasciato nel corso delle visita di oggi al personale del NATO Rapid Deployable Corps-Italy (NRDC-ITA), il corpo di reazione rapida della NATO comandato dal generale Giorgio Battisti nella caserma Ugo Mara a Solbiate Olona.

L’attuale periodo di ristrettezze economiche ad ampio spettro, che si ripercuote anche sulle Forze Armate, spinge a una ristrutturazione per meglio disporre delle risorse esistenti, come lo stesso ministro della Difesa Giampaolo Di Paola sta ricordando in questi giorni. In questo senso il trasferimento del 1° reggimento Trasmissioni da Milano alla caserma Ugo Mara, a Solbiate, rappresenta una applicazione immediata del principio.

Il generale Graziano ha sottolineato l’aspetto virtuoso del processo di valorizzazione delle risorse attraverso la ristrutturazione, collegandolo ai valori fondanti della vita militare: “La situazione economica ci offre l’opportunità di riscoprire il rigore e il ritorno ai principi propri dell’essere militare”, ha dichiarato il Capo di stato maggiore dell’Esercito. “La nostra istituzione e’ fondata su valori morali ed e’ fatta per servire lo Stato e servire gli altri”.

Nel corso della visita il generale Graziano ha ricevuto un breve aggiornamento sulle principali attività in corso e di prossimo svolgimento. Ha poi incontrato il personale militare e civile del comando multinazionale, che ha personalmente elogiato per la motivazione, disciplina e capacità operative dimostrate nella continua ricerca di standard addestrativi e di prontezza operativa sempre più elevati.

L’NRDC-ITA è alle dipendenze del Comandante Supremo delle Forze Alleate in Europa (SACEUR), ed è stato costituito per fare fronte, in caso di necessità immediata, allo schieramento di una forza multinazionale in un’area di crisi in tempi brevissimi, da un minimo di 5 giorni a un massimo di 30 giorni.

Composto per il 70% da ufficiali e sottufficiali italiani e per il restante 30% da personale proveniente da 14 Paesi Alleati (Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Ungheria,Paesi Bassi, Portogallo, Polonia, Romania, Slovenia, Spagna, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti), l’NRDC-ITA segue una continua e costante attività addestrativa per il mantenimento delle proprie peculiari capacità di reazione rapida.

NRDC-ITA ha ricoperto il ruolo di Land Component Command nei turni di NATO Response Force (NRF) in tre diversi periodi, corrispondenti a NRF3 (2004), NRF9 (2007), NRF16 (2010).

L’intero comando è stato dispiegato in Afghanistan tra il 2005 e il 2006 al comando del generale Mauro Del Vecchio per ISAF VIII. Successivamente, una parte del personale è stata impiegata in Afghanistan nel 2009.

La visita del Capo di stato maggiore dell’Esercito di quest’oggi ha rappresentato l’occasione per l’inaugurazione di un monumento dedicato ai caduti di tutte le guerre donato dall’Associazione Nazionale Alpini (ANA) – Sezione di Varese alla presenza del presidente nazionale dell’associazione, Corrado Perona, della sezione locale, Francesco Bertolasi e del sindaco di Solbiate Olona, Luigi Salvatore Melis.

Nel pomeriggio, il generale Graziano ha visitato a Montorio Veronese il 4° reggimento Alpini paracadutisti, unità di élite appartenente al bacino delle  Forze per operazioni speciali della Forza Armata. Una visita che testimonia l’attenzione che l’Esercito Italiano rivolge a questa tipologia di forze sempre più richieste nelle operazioni multinazionali per il ruolo cruciale e spesso determinante che svolgono.

Articoli correlati:

Il Capo di smE generale Graziano in visita domani all’NRDC-ITA di Solbiate Olona (3 aprile 2012)

Il Capo di stato maggiore generale Claudio Graziano in Paola Casoli il Blog

L’NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

Le esercitazioni di NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

La NRF in Paola Casoli il Blog

Centres of Excellence – The NATO Rapid Deployable Corps-Italy in Solbiate Olona (Part I and Part II)

ISAF VIII in Paola Casoli il Blog

Il 4° reggimento Alpini paracadutisti in Paola Casoli il Blog

Fonte: PAO NRDC-ITA, stato maggiore dell’Esercito

Foto: PAO NRDC-ITA, stato maggiore dell’Esercito

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate