Feb 14, 2012
128 Views
0 0

Afghanistan: il Capo di smE, generale Graziano, inaugura aeroporto Ranzani a Herat, primo passo verso hub internazionale

Written by

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, con il comandante del Regional Command West (RC-W) ISAF, generale Luciano Portolano, ha inaugurato ieri 13 febbraio il terminal dell’aeroporto di Herat, nell’Afghanistan occidentale, dedicato al capitano Massimo Ranzani, ufficiale alpino caduto in Afghanistan il 28 febbraio dell’anno scorso durante un’operazione umanitaria.

Alla cerimonia hanno partecipato i genitori del capitano Ranzani, Mario e Ione Gabriella Ranzani, che hanno espresso riconoscenza all’istituzione per il sostegno e la solidarietà dimostrata, e il governatore di Herat, Daud Shah Saba, oltre ad altre autorità civili e militari afgane.

Rivolgendosi alla famiglia Ranzani, il generale Graziano ha avuto parole di grande riconoscenza rimarcando il forte significato simbolico della loro presenza, testimonianza dell’indissolubile legame esistente tra l’Esercito e le famiglie del proprio personale.

Il generale Graziano, si apprende dallo stato maggiore dell’Esercito, ha poi proseguito partecipando la vicinanza del Paese a tutti i militari, che operano con profondo spirito di sacrificio, sempre pronti a rispondere a tutti gli impegni che vengono loro assegnati in ambito internazionale e sul territorio nazionale, non ultimo l’attuale intervento dell’Esercito nell’emergenza maltempo.

Il terminal, fa sapere l’RC-W ISAF, è stato completato in circa dieci mesi ed è stato progettato e finanziato dal Provincial Reconstruction Team (PRT) italiano, attualmente su base 3° reggimento bersaglieri della brigata Sassari. Per la realizzazione è stata impiegata manodopera di imprese locali, per un costo di circa 750mila euro, e potrà accogliere fino a circa 1000 viaggiatori in transito al giorno.

La realizzazione del terminal dell’aeroporto di Herat, sottolinea lo stato maggiore dell’Esercito, costituisce il primo passo di un più ampio impegno italiano che nei prossimi anni porterà alla realizzazione di un aeroporto internazionale.

Per il generale Graziano si è trattato della prima visita in territorio afgano dalla sua nomina a Capo di stato maggiore dell’Esercito.

Articoli correlati:

Alpini in lutto, esequie a Roma e messa in suffragio a Bolzano per il capitano Ranzani (3 marzo 2011)

Afghanistan, ISAF: in volo verso al-Bateen l’aereo che riporta in patria la salma del capitano Ranzani (2 marzo 2011)

Afghanistan, ISAF: lutto per il 5° reggimento alpini a Shindand (28 febbraio 2011)

Il generale Claudio Graziano prossimo Capo di stato maggiore dell’Esercito (14 ottobre 2011)

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

Il generale Claudio Graziano in Paola Casoli il Blog

Fonti: RC-W ISAF, stato maggiore Esercito

Foto: RC-W ISAF, stato maggiore Esercito

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate