Dic 24, 2014
24 Views
0 0

I contingenti italiani in Kosovo e Libano ricevono la visita del sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi

Written by

Il 19 dicembre il sottosegretario di stato alla Difesa, onorevole Domenico Rossi, ha fatto visita ai contingenti militari italiani della Kosovo Force (KFOR), in Kosovo, e della Joint Task Force-Lebanon di UNIFIL, in Libano.

Accolto nel primo caso presso l’aeroporto di Pristina dal comandante, generale Francesco Paolo Figliuolo, il Sottosegretario si è recato presso la base di Film City, sede del comando della missione KFOR a Pristina/Prishtinë.

Durante la visita, il Sottosegretario è stato aggiornato dal generale Figliuolo sulla situazione sociopolitica e sullo stato della sicurezza in Kosovo. In particolare, è stato sottolineato l’importante ruolo svolto dagli uomini e dalle donne delle Forze Armate Italiane che quotidianamente contribuiscono al mantenimento della pace e della stabilità nell’area.

Successivamente, alla presenza dell´ambasciatore italiano in Kosovo, Andreas Ferrarese, e di una rappresentanza del Multinational Battle Group West (MNBG-W) dislocato a Belo Polje, su base 5°reggimento Alpini al comando del colonnello Carlo Cavalli, l´onorevole Rossi ha incontrato il contingente militare italiano a Pristina, dove ha espresso vivo ringraziamento per l’operato dei militari italiani nell’ambito della missione KFOR, determinante assieme alle organizzazioni internazionali per la crescita generale del paese. L’Onorevole, nel suo discorso ai militari del contingente, si è così espresso: “I risultati raggiunti dalle Forze Armate Italiane sono essenziali in un mondo sempre più conflittuale, in cui i valori di pace, libertà e democrazia sono invece quelli fondamentali se vogliamo raggiungere pace, sviluppo, equità sociale e solidarietà nel mondo, creando quindi le basi per un futuro migliore per i giovani che verranno”.

Nello stesso giorno il sottosegretario di stato alla Difesa ha visitato il contingente italiano a Shama, presso la base Millevoi, dove opera la Joint Task Force- Lebanon- Sector West (JTF-L- SW) a guida italiana, su base brigata Pinerolo.

Accompagnato dall’ambasciatore italiano in Libano, Giuseppe Morabito, l’onorevole Rossi al suo arrivo è stato accolto dal generale Stefano Del Col, comandante del Sector West di UNIFIL e del contingente italiano in Libano.

Nel corso della visita, il Sottosegretario ha avuto modo di ricevere un aggiornamento sulla situazione operativa nell’area di responsabilità italiana, con particolare riferimento al controllo del territorio per il monitoraggio della cessazione delle ostilità, alle attività addestrative a supporto dell’Esercito Libanese e all’assistenza alla popolazione locale con la realizzazione dei progetti di cooperazione civile-militare per le municipalità del settore ovest.

Durante la visita ha incontrato le donne e gli uomini del contingente nazionale, esprimendo a nome del Governo italiano parole di stima e apprezzamento per l’opera svolta dai caschi blu e gli auguri per le prossime festività.

Articoli correlati:

KFOR e SW UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonti e foto: KFOR e SW UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Kosovo · Libano